Mercoledì 19 Settembre 2018 - Anno XVI
Castelfidardo e la fisarmonica. Festival e Premio internazionale

Castelfidardo e la fisarmonica. Festival e Premio internazionale

Dal 9 al 16 settembre il Grand Tour delle Marche approda a Castelfidardo, capitale mondiale dello strumento che “da solo fa un’orchestra”. Una settimana di musica con artisti internazionali

Fisarmonica Castelfidardo-Pif-concero-2A Castelfidardo, in provincia di Ancona, dal 9 al 16 settembre, si svolge il Premio Internazionale della Fisarmonica. Un vero Festival diffuso nel tempo e nello spazio, da vivere per un’intera settimana. Si comincia  domenica 9 con il “Farfisa day”. Apertura della mostra dedicata ai leggendari organi Farfisa e concerto alle ore 18 all’auditorium San Francesco. La serata propone il Gala inaugurale, con spettacolo teatrale, circense e musicale, con note leggere e lacrime amare. Un omaggio a Paolo Soprani, padre della fisarmonica, nel centenario della morte. La sera di martedì 11 altro “special event” con Electro talk&play, la fisarmonica elettronica tra musica e parola.

Concerti d’autore

Fisarmonica Castelfidardo-Pif-concertoMercoledì 12 il Premio entra nel vivo. Brindisi di benvenuto in musica e degustazione di tipicità delle Marche, in collaborazione con Marchigianamente. Segue il talk show sul mondo musicale, con la speciale partecipazione di Sergio Caputo, Simona Molinari, Michele Monina e Mattia Toccaceli e la presenza della band “Calambre quartet”. Da giovedì a domenica ogni giorno alle dodici, ci sarà l’AperiPif, aperitivi speciali dedicati al Premio internazionale da gustare insieme ai concerti d’autore.

Fisarmonica per tutte le generazioni

Fisarmonica Castelfidardo-Pif-2018Castelfidardo conferma il suo ruolo di promozione per questo particolare strumento che come si dice “da solo fa un’orchestra”. Adatto per tutte le generazioni e per tutti i generi musicali. Tutti i concerti in programma sono a ingresso gratuito. Nella settimana del Premio internazionale della Fisarmonica non mancano altra ttrazioni come: arte di strada, sapori del territorio e attività musicali dedicate ai più piccoli. Un’esperienza sicuramente stimolante per ogni gusto e preferenza.
La giuria presieduta dal maestro Friedrich Lips, artista al quale la fisarmonica classica moderna deve moltissimo, annuncerà i vincitori nelle diverse categorie nel pomeriggio di domenica 16 settembre. La giornata si chiuderà con il concerto di Riccardo Tesi e l’orchestra italiana.
Per informazioni sugli eventi in programma consultare la piattaforma www.tipicitaexperience.it

Leggi anche:

Castelli aperti al pubblico in Friuli Venezia Giulia

Turismo 2018: positivi i risultati economici dell’estate

Monzambano: rievocazione storica e sito archeologico

© RIPRODUZIONE RISERVATA