Martedì 19 Novembre 2019 - Anno XVII
A Bova quattro escursioni chiudono la stagione di “Luci sul Parco”

A Bova quattro escursioni chiudono la stagione di “Luci sul Parco”

La stagione estiva delle iniziative promosse dal Parco Nazionale dell’Aspromonte si chiude domenica 22 settembre. “Luci sul Parco” dopo tre mesi e migliaia di partecipanti alle attività svolte nei comuni del parco si conclude a Bova con quattro escursioni.

Bova Luci-sul-parcoQuattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte. Lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì. La voglia di stare insieme: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, “Luci sul Parco”. Per tre mesi ha caratterizzato le molteplici iniziative nei diversi comuni dell’Aspromonte. Migliaia le persone coinvolte in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

Il format “Luci Sul Parco” è stato promosso dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte. L’attività rientra nell’ambito del piano di Marketing turistico e territoriale Por Calabria 2014/2020. La progetto è partito il 15 giugno scorso a Gambarie. Una full immersion di momenti aggregativi tra cui l’apertura del nuovo “Spazio Sport”. Uno spazio rimasto fruibile gratuitamente per tutta l’estate e centro catalizzatore per i giovani e le famiglie, turisti e residenti.

Promosse le tematiche ambientali

Il Comune di Bova visto dall'alto

Il Comune di Bova visto dall’alto

La stagione estiva programmata dal Parco dell’Aspromonte, in collaborazione con le associazioni del territorio, ha avuto un enorme successo. Divertimento sì, ma anche sensibilizzazione verso le tematiche legate all’ambiente e ai valori dell’Area Protetta. Un grande impegno a favore della sostenibilità e della valorizzazione del territorio aspromontano anche a fini turistici.
L’Ente Parco ha scelto di concludere le iniziative estive domenica a Bova, borgo dalla storia antica e prestigiosa, Bandiera Arancione Touring Club Italiano e che con i suoi luoghi d’arte e cultura farà da cornice ad una giornata a contatto con la Natura.

L’evento del 22 settembre a Bova è stato concepito dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e dalle associazioni per concludere la positiva esperienza di “In cammino nel Parco”. Iniziativa escursionistica lanciata questa estate con l’obiettivo di vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico, alla scoperta di luoghi incontaminati.

A Bova si da quattro percorsi diversi

Nella prima mattinata le associazioni “Amici di Montalto”, “CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte”, “GEA Gruppo Escursionisti Aspromonte” e “Associazione Guide Ufficiali del Parco” partendo da quattro punti diversi. Ognuno attraverso percorsi autonomi si muoveranno alla volta di Bova per arrivare simultaneamente. Un metaforico arrivo comune di un percorso congiunto ormai consolidato e che rinsalda i rapporti tra mondo associazionistico ed escursionistico ed Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Il raduno conclusivo avverrà in piazza Roma a Bova dove si potrà assaporare la Lestopitta,  tipica frittella di farina e acqua, da gustare rigorosamente calda. Ad intrattenere gli ospiti lo spettacolo del poliedrico artista reggino Pasquale Caprì e gli interventi istituzionali del Sindaco di Bova, Santo Casile, del vice Presidente del Parco dell’Aspromonte Domenico Creazzo e dei rappresentanti delle Associazioni escursionistiche.

Le Quattro escursioni previste

Di seguito e quattro percorsi. Per una migliore organizzazione dell’evento e delle escursioni, si consiglia di contattare le associazioni di riferimento.
1. Gli Amici di Montalto sulla strada Antica per Bova a cura dell’Associazione Amici di Montalto – Info 333 270 0826
2. “Panorami ionici: escursione a Monte Grosso” a cura dell’Associazione Guide Ufficiali Parco – Info 347 470 3582
3. “Affaccio sulla Fiumara Amendolea da Bova Marina a Bova” a cura del CAI – Info 349 692 7193
4. Escursione “Chiesetta San Leo-Bova” a cura del GEA – Info 328 457 7903

Info: www. parcoaspromonte.gov.it

Leggi anche:

L’Aspromonte mostrato a giornalisti, blogger, tour operator

Ululone appenninico nell’area protetta dell’Aspromonte

Incontri di Natura. Il parco dell’Aspromonte e la divulgazione in montagna

© RIPRODUZIONE RISERVATA