Mercoledì 4 Agosto 2021 - Anno XIX
Passeggiate sostenibili

Passeggiate sostenibili

Anche la moda sta diventando attenta all’impatto sull’ecosistema. I modelli conservano il loro mood fashion e un’elegante creatività, le aziende cercano soluzioni alternative per ridurre le emissioni. Materiali innovativi, riciclo di altissima qualità, filiera corta… per andare lontano

Passeggiate sostenibili: Birkenstock lancia Fashion Collection

Birkenstock-CSM-Bukarest-by-Alecsander-RothschildDalla collaborazione tra Birkenstock e l’istituto londinese di moda Central Saint Martins è nato un progetto, durato due anni, che ha coinvolto il corso di laurea in Storia e Teoria della Moda e il Master in Moda. La collezione include quattro nuovi modelli e la riedizione del primo modello di archivio Birkenstock. Iniziato nel 2018, il progetto ha coinvolto gli studenti del corso di laurea in Storia e Teoria della Moda. Gli studenti sono partiti da una ricerca all’interno del prolifico archivio di Birkenstock, allo scopo di arricchirlo.

Gli studenti del master sono stati invitati ad offrire la propria interpretazione di modelli emblematici attraverso una visione contemporanea, plasmando il futuro dell’iconico brand tedesco. Ognuno dei quattro modelli riporta il nome dello studente che lo ha progettato sull’iconico plantare Birkenstock. A complemento dei progetti degli studenti, il famoso modello Birkenstock Tallahassee degli anni ’90 vede la propria rinascita in colori a contrasto. Unendo un tocco artistico alla consolidata pratica artigianale, Tallahassee orna il piede senza compromettere il comfort.

Passeggiate sostenibili con la collezione Michelin con Ecoalf

Passeggiate sostenibili Ecoalf-Michelin“Creare una nuova generazione di prodotti riciclati di altissima qualità richiede costante ricerca e innovazione. Collaborare con Michelin ci ha dato la possibilità di proseguire nello sviluppare un nuovo processo con un impatto minore. I risultati a livello di performance sono stati incredibili. Ciò ha portato alla creazione di questa loafer che si adatta alla vita di tutti i giorni con un approccio sostenibile” dice Javier Goyeneche, Fondatore e Presidente di Ecoalf.

Due aziende di riferimento nel panorama mondiale collaborano per sviluppare una collezione di loafers a basso impatto ambientale. “È la prima volta che il gruppo Michelin sviluppa una suola con materiali di scarto di produzione delle suole”. Ecoalf e Michelin hanno sviluppato insieme la loro prima suola fatta con materiali di gomma provienti dagli scarti di produzione delle suole e non dagli pneumatici. I due marchi hanno voluto trovare il giusto equilibrio fra una produzione ecosostenibile e un prodotto altamente performante.

Passeggiate sostenibili: sneakers che mettono fine ai divieti

passeggiate sostenibili Maimai_IgeaUna striscia nera su fondo bianco, massiccia, bold, sicura di sé, estranea alle vie di mezzo. Si staglia su quei cartelli stradali che indicano la fine di tutte le prescrizioni precedentemente imposte, dando un segnale di via libera. Basta una barra nera su fondo bianco per porre fine a tutti i divieti e se questa decora un paio di sneakers, state pur certe che sapranno rendere sfrenati tanto singoli outfit quanto intere giornate. Grazie a questo décor le Igea White Black di Maimai sono le sneakers di chi non ama le sfumature o le vie di mezzo, di chi insegue le emozioni forti, di chi non ha paura di prendere posizione. Sono sneakers che non potevano nascere se non nel cuore del Salento, in cui gli artigiani della Emmegiemme Shoes utilizzano solo pellami italiani, facendo di sostenibilità e filiera corta un imprescindibile punto di forza.

Con la suola soft oversize in Eva extralight, morbida e leggera, su cui è un piacere camminare per ore e con la tomaia in pelle in quel binomio eternamente chic che non passa mai di moda, le Igea danno il via libera a stile e comodità senza mezzi termini. L’assenza di stringhe, poi, esalta ancora di più la purezza delle linee, già scandite dal bianco e nero e la calzata slip on le rende ancora più semplici e piacevoli da indossare.

Passeggiate sostenibili con U.S. Polo ASSN.

US-POLO-ASSN sneaker VegaTra le aziende più attente ad un cambio di rotta verso una moda sempre più ecofriendly c’è U.S. Polo Assn., lo storico brand statunitense che supporta e promuove lo sport del polo. Il marchio di moda della United States Polo Association (USPA) è conscio delle problematiche ambientali. Per questo motivo, con l’obiettivo di salvaguardare il nostro pianeta per le generazioni future, ha investito molto nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie. Lo scopo è ridurre il proprio impatto basandosi sui principi della sostenibilità: riduci, riutilizza, ricicla. Dunque, i materiali della nuova collezione vengono prodotti utilizzando un minor quantitativo di acqua, usando plastiche riciclabili e sostituendo i solventi chimici dannosi con alcuni meno inquinanti. Inoltre, in occasione della Giornata della Terra, 22 aprile, U.S. Polo Assn. lancerà la campagna USPA Life per sensibilizzare maggiormente il pubblico e l’industria della moda sulle tematiche di sostenibilità e tutela ambientale.

Rappresentando al meglio la filosofia sostenibile del marchio, la sneaker Vega 141 è il fiore all’occhiello della campagna USPA Life per la collezione footwear Primavera-Estate 2021. Per rivestire parte della tomaia di questo modello è stato introdotto l’innovativo materiale “wet-pu”, ottenuto dagli speciali polimeri “waterborne”, preparati sostituendo i solventi chimici con l’acqua. Il processo produttivo rende i polimeri idrofili (quindi solvibili in acqua), facendo sì che il tessuto diventi molto simile ad una vera pelle. Vega 141 è l’esempio perfetto della nuova sensibilità aziendale che garantisce uno stile moderno e materiali di alta qualità senza trascurare l’ambiente.

Leggi anche:

Festa della donna in giallo!

Una femminilità protetta e sostenibile preservando la natura

Comfort e morbidezza

© RIPRODUZIONE RISERVATA