Lunedì 24 Gennaio 2022 - Anno XX
Infinity pool con vista sulle Dolomiti

Infinity pool con vista sulle Dolomiti

Hotel Fanes da fattoria a tempio del benessere

A San Cassiano in Alta Badia la famiglia Crazzolara ha trasformato un antico maso nello storico hotel 5 stelle. Tradizione e lusso accolgono gli ospiti in terrazze soleggiate e ambienti curati nei piccoli dettagli. Nuova area wellness di cinquemila metri quadrati.

Hotel Fanes Camera con interni in legno

Camera con interni in legno di cirmolo

Alla ricerca di benessere esclusivo tra la neve in ambienti di design fedeli alla tradizione alpina? Un antico maso è diventato, nel tempo, uno storico hotel a cinque stelle apprezzato da chi cerca relax, lusso, tranquillità e attenzione all’ambiente. Si trova a San Cassiano in Alta Badia, incastonato tra le Dolomiti. Da poco ha aperto una nuova area wellness di cinquemila metri quadrati con private spa e trattamenti beauty innovativi: il Dolomiti Wellness Hotel Fanes.

Alta Badia terrazza hotel FanesLe parole chiave del Fanes sono tradizione e lusso. Attorno a questi due concetti la famiglia Crazzolara ha realizzato quel che oggi è un vero tempio del benessere. L’Hotel ha ampie terrazze soleggiate, Gli ambienti eleganti sono stati curati nei minimi dettagli con materiali naturali della zona (legno, marmo e pietra); mentre gli arredi si compondono anche di oggetti antichi della tradizione ladina. “Siamo molto fieri di essere un 5 stelle ma non dimentichiamo le nostre origini. La nostra famiglia possiede da secoli questa struttura e l’ha trasformata da fattoria a resort di lusso”, dice Reinhold Crazzolara, proprietario dell’hotel. “Quello che vogliamo fare all’Hotel Fanes è proprio esprimere la nostra tradizione in un luogo dove l’ospite può trovare il benessere perfetto, fisico e mentale”.

Hotel Fanes: una nuova area wellness

Area wellnessNell’area wellness trovate diversi tipi di saune, bagno turco, bagno sole, sanarium, idromassaggio con acqua salina; piscine coperta e esterna, infinity pool di 25 metri su terrazza panoramica. L’ampia offerta di massaggi e trattamenti è arricchita dai nuovi ambienti spa. Vi sono dodici nuove suite fra cui Aemotio Spa con particolare lettino ad acqua riscaldato. Inoltre due esclusive Fanes Private Suite e spaziose cabine trattamento dove vivere un paio d’ore indimenticabili con la propria dolce metà.

La suite Regno del Cirmolo è una pura immersione nel benessere di tradizione alpina: gli interni in cirmolo diffondono un gradevole e benefico profumo nella stanza. Se poi unite una sauna al fieno ed un bagno all’esterno nella vasca salina circolare, il relax è servito.

Nella suite Regno del Fanes si fa il bagno in un tronco di castagno

Bagno-turcoCaratteristiche della suite Regno del Fanes sono l’ampio bagno turco e due originali vasche ricavate ciascuna da un unico tronco di castagno. Ci si può immergere in una autentica opere d’arte per fare un bagno al siero di latte, di vinaccioli o di oli aromatici. Interamente dedicata al trattamento di punta è invece la stanza Caveau, dal design raffinato sui colori nero e oro, che richiama i prodotti dell’omonima linea cosmetica, naturali rimpolpanti e anti-aging, una vera cura per la pelle.

Un nido nella natura: buona cucina e coccole

hotel fanes cucina-biologica

Cucina biologica

Il wellness continua a tavola, grazie alla cucina genuina e biologica dello Chef Claudio De Marc, ligure d’origine e altoatesino d’adozione, che nei suoi piatti valorizza le materie prime del territorio rivisitando la ricca tradizione gastronomica altoatesina: «Cucina sana e territorio continueranno ad essere al centro del mio progetto gastronomico. In Alto Adige ho trovato le condizioni perfette per crescere professionalmente, seguendo la corrente di cucina creativa di maestri quali Norbert Niederkofler, Gerhard Wieser, Helmut Bachmann, Heinrich Gasteiger, ma in primis Erich Domenico Costa, con cui ho potuto lavorare e imparare tantissimo prima di aprire una mia attività».

Il Fanes ha da poco aperto le nuove raffinatissime suite Cocoon: sono adults only, dedicate alla coppia per rilassarsi a contatto con la Natura e coccolati dal lusso. Infatti Cocoon significa “abbraccio”: l’intenzione di Barbara Widmann e dello staff dello studio Interior Design di Bolzano era appunto quella di creare un nido per la coppia nel cuore della natura in Val Badia.

Leggi anche:

Benessere autunnale: vinoterapia, danza aromatica, infinity pool

Continental Sirmione: l’hotel delle tre acque

Natura World, paradiso green di benessere nelle colline bolognesi

© RIPRODUZIONE RISERVATA