Martedì 27 Febbraio 2024 - Anno XXII

Incontriamo il risveglio della natura a Valeggio sul Mincio

Valeggio sul Mincio Parco Sigurtà persone in visita

Il 5 marzo riapre il Parco Giardino Sigurtà. Un’area di 600mila metri quadrati con piante secolari, strutture architettoniche, un labirinto dove perdersi e ritrovarsi. Ammirare le fioriture di primavera. Un piccolo mondo da scoprire a piedi, in bici, col trenino panoramico, sul golf-cart. Ingresso gratuito per le donne il 6,7, 8 marzo.

Parco giardino sigurtà fioritureSe vogliamo programmare una gita fuori porta e godere l’anticipazione di una gradevole passeggiata immersi nella natura, segniamo sul nostro taccuino il 5 Marzo 2023. È il giorno in cui riapre Parco Giardino Sigurtà, a Valeggio sul Mincio (Verona), dopo la chiusura invernale al pubblico durata quattro mesi, in cui la natura ha comunque fatto il suo corso. Già a partire dai primi di marzo, sarà possibile trovarsi circondati da fioriture tipiche della primavera quali i crochi, fiori dalle corolle tendenti al giallo, viola, bianco, azzurro, la forsizia, che ci inebrierà con la sua fioritura gialla. Non mancheranno le prime infiorescenze dei mandorli e dei prunus.

Festa della Donna ingresso gratuito

Valeggio Parco Sigurtà treninoParco Giardino Sigurtà, omaggia le donne attraverso l’ingresso gratuito nei giorni di lunedì 6, martedì 7 e mercoledì 8 Marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, celebrata in molte parti del mondo per ricordare e riflettere sulla condizione femminile. Gli uomini che accompagneranno la donna, potranno godere di una riduzione nel biglietto d’ingresso: euro 12,00 anziché 16,00, nei giorni dedicati alla Festa della Donna.

Non lasciamoci scoraggiare dalla grande superficie del Parco Giardino e a volte, dal nostro debole senso dell’orientamento. Ci vengono in soccorso vari sistemi messi in atto dagli organizzatori del Parco. Possiamo calpestare i sentieri disseminati ad arte lungo il percorso segnato sulla mappa, oppure salire a bordo del trenino panoramico e completare il tour completo. Altrimenti montare in sella alla propria bicicletta o noleggiarne una elettrica a disposizione presso il servizio renting, guidare un golf-cart elettrico dotato di tracciamento GPS.

Personaggi illustri transitati a Valeggio sul Mincio

Castelletto Parco Giardino SigurtàIl Parco Giardino Sigurtà vanta un passato glorioso denso di storia e di aneddoti legati alla vita e al soggiorno di personaggi illustri che qui hanno dimorato o semplicemente transitato in visita al paese di Valeggio sul Mincio. Ricordiamone alcuni tra i più recenti nella linea cronologica. Tra gli scienziati senz’altro Alexander Fleming (Premio Nobel nel 1945 e scopritore della penicillina), Selman A. Waksman (Premio Nobel nel 1952 e scopritore della streptomicina), Konrad Lorenz (Premio Nobel nel 1973 e padre dell’etologia) e Albert B. Sabin (scopritore del vaccino orale contro la poliomielite). Il loro passaggio è ricordato nella targa posta all’esterno del Castelletto, un edificio costruito alla fine del 1700 in stile neo-gotico e utilizzato come Sala d’Armi.

LEGGI ANCHE  Tempo di neve. Vita in Valchiavenna

All’esterno del Castelletto, si trova la pietra tombale sui cui appare l’iscrizione del Messaggio della fratellanza: “La Terra è un solo paese –siamo onde dello stesso mare –foglie dello stesso albero-fiori dello stesso giardino”.
In tempi più remoti, soggiornarono all’interno della Villa, l’imperatore Francesco Giuseppe I d’Austria e Napoleone III di Francia, quando nelle zone limitrofe al fiume Mincio, si combatterono delle cruente battaglie nel corso della Seconda guerra d’Indipendenza Italiana (San Martino e Solferino).

Cultura storica e naturalistica

Valeggio sul Mincio famiglie con bambini al Giardino SigurtàAccanto alla cultura storica, che è sempre parte integrante del Parco, vi è quella naturalistica-paesaggistica nella quale ritrovare serenità e benessere psico-fisico. Nonostante i sei secoli di storia, la cui origine risale al 1407, il Parco è giunto fino ai giorni nostri più grande, più bello, più ricco. I vari passaggi di proprietà, subiti nel corso della storia, non hanno impedito ai proprietari e specie alla generazione dei Conti Sigurtà, di migliorare l’aspetto naturalistico e di ampliarne le possibilità di visita con eventi speciali.

Giardino Sigurtà scoiattoloIl Parco Giardino occupa una superficie di 600mila metri quadrati con all’interno piante secolari, strutture architettoniche, un labirinto dove perdersi e ritrovarsi in un gioco d’orienteering, un tappeto erboso immenso color verde scintillante, il viale delle rose, la panchina degli Innamorati, i laghetti dove sguazzano rane e pesci, le piante officinali, e altro ancora tutto da scoprire. Al Parco Giardino sono stati assegnati premi e riconoscimenti dal 2013 al 2022 come Parco Più Bello d’Italia, Secondo Parco più Bello d’Europa e per Tulipanomania, ovvero per la promozione e la celebrazione del tulipano in Italia.

Info: www.sigurta.it

Leggi anche: 

VIAGGI E VIAGGIATORI FUORI DALL’ORDINARIO

BORMIO: L’AVVENTURA INVERNALE È COMINCIATA

AL VIA LA NUOVA STAGIONE DELLA NEVE

Condividi sui social:

1 commento su “Incontriamo il risveglio della natura a Valeggio sul Mincio”

Lascia un commento