Domenica 13 Giugno 2021 - Anno XIX
Innsbruck, benvenuta primavera

Innsbruck, benvenuta primavera

Innsbruck ha questo di bello. Ha il fascino storico e le comodità delle grandi capitali oltre al vantaggio di essere una città di montagna con l’imponente catena alpina della Nordkette a fare da cornice. Gli italiani l’apprezzano anche perché è vicinissima al confine e si confermano al terzo posto negli […]

Innsbruck ha questo di bello. Ha il fascino storico e le comodità delle grandi capitali oltre al vantaggio di essere una città di montagna con l’imponente catena alpina della Nordkette a fare da cornice. Gli italiani l’apprezzano anche perché è vicinissima al confine e si confermano al terzo posto negli arrivi dopo austriaci e tedeschi.
Innsbruck Tourismus ha presentato a Milano le novità per la prossima stagione, forte dei buoni risultati registrati in inverno che vedono un incremento del 2% dei visitatori. “Il dato – ha spiegato Guido Vianello, direttore internazionale marketing di Innsbruck Tourismussi riferisce a entrambi i mercati, sia quello italiano che a quello di incremento generale dei pernottamenti totali”. Grande successo per i sei weekend dei mercatini di Natale 2013 che hanno dato alla città un indotto di 37 milioni di euro generato da 1,3 milioni di visitatori, “un dato in crescita se confrontato a un anno fa – ha aggiunto Vianello – anche perché abbiamo aperto mercati nuovi, come quello russo che ha permesso a gennaio il prolungamento di una settimana dell’apertura di uno dei mercatini”.

Il cartellone dell’estate

New Orleans Jazzfestival
New Orleans Jazzfestival

La primavera-estate della Capitale delle Alpi punterà su grandi eventi ai quali sono associati pacchetti e offerte di viaggio. Tra gli appuntamenti più importanti, il Festival della Musica Antica (15 luglio-31 agosto) dedicato al 1685, l’anno che ha dato i natali a tre grandi compositori barocchi: Johann Sebastian Bach, Georg Friedrich Händel e Domenico Scarlatti; Innsbruck è gemellata poi con New Orleans e dal 24 al 27 luglio il fiume Inn si trasformerà in un Mississipi musicale per il New Orleans Jazzfestival con Jamsession nella Marktplatz. Spazio anche alle mostre d’arte al Castello di Ambras sopra la città: “An Hand” di Angelina Krinziger, fino al 31 ottobre prossimo e “Face to Face. Die Kunst des Porträts” [Faccia a Faccia – L’arte del ritratto], dal 12 giugno al 28 settembre. Per finire, il celebre Tanzsommer Festival, [Estate della danza] dal 22 giugno al 12 luglio con serate particolari per il ventennale della manifestazione. Tutte le informazioni sono sul sito turistico della città: www.innsbruck.info

(16/04/2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA