Martedì 4 Ottobre 2022 - Anno XX
Copenaghen, gastronomia a cinque stelle

Copenaghen, gastronomia a cinque stelle

René Redzepi, lo chef del Noma Il ristorante di Copenaghen Noma ha riconquistato per la quarta volta il primo posto nella lista dei “50 migliori ristoranti del mondo”, stilata dalla rivista anglosassone Restaurant Magazine sulla base delle recensioni di un panel di 800 esperti internazionali di cucina. Se Noma è […]

René Redzepi, lo chef del Noma
René Redzepi, lo chef del Noma

Il ristorante di Copenaghen Noma ha riconquistato per la quarta volta il primo posto nella lista dei “50 migliori ristoranti del mondo”, stilata dalla rivista anglosassone Restaurant Magazine sulla base delle recensioni di un panel di 800 esperti internazionali di cucina. Se Noma è al primo posto della classifica, figurano anche altri due locali danesi: Geranium al numero 42 e Relæ al numero 53.

“Avere il miglior ristorante del mondo è prezioso per il turismo danese. Ora abbiamo bisogno di dimostrare che altro la Danimarca ha da offrire in eccellenza culinaria”, commenta con soddisfazione VisitDenmark, l’Ente del Turismo della Danimarca.

La capitale danese, dunque, si distingue in fatto di gastronomia: quest’anno i ristoranti della città hanno raggiunto il record di stelle Michelin, mantenendo la prima posizione in Scandinavia.

Oltre ai ristoranti la capitale offre varie opportunità all’insegna del gusto: il nuovo mercato del cibo di strada sull’isola Papirøen, il Copenhagen Street Food e il mercato permanente Torvehallerne. In città inoltre si possono organizzare anche delle passeggiate guidate per incontrare alcuni dei protagonisti della cucina nordica. Se preferite invece la cucina casalinga e vi incuriosisce entrare in contatto con la gente del posto è disponibile l’iniziativa “Cenare con i danesi”. Un’altra opportunità per gustare i piatti nordica è il Copenhagen Cooking Festival dal 22 al 31 agosto 2014.

Info: www.visitdenmark.it

(30/04/2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA