Domenica 19 Gennaio 2020 - Anno XVIII
Antartico © Marco Santini

Antartico © Marco Santini

La Geografia dei grandi spazi si racconta a Milano

Foto, proiezioni, presentazione di libri sono gli ingredienti delle serate a tema promosse dai giornalisti di viaggio associati Neos. Giovedì 24 novembre il primo degli incontri dedicato alla grande geografia e al reportage di viaggio

Geografia pellegrini_camion-750

Camion © Daniele Pellagrini

Fotografi e giornalisti NEOS si ritrovano a Milano per presentare “La Geografia dei grandi spazi”, la prima di una serie di serate dedicate alla grande geografia e al reportage di viaggio. L’appuntamento è per giovedì 24 novembre, alle ore 18.00, da Frida a Milano in via Antonio Pollaiuolo 3. L’iniziativa, promossa dalla NEOS è un modo diverso di esplorare il mondo, di scoprire mete e conoscere modi alternativi di viaggiare.
A introdurre l’evento sarà Pietro Tarallo, traveller writer nonché autore di numerosi libri e guide di viaggio. Dall’Africa Australe con Stefano De Franceschi (TV Capodistria) e Sergio Pitamitz (National Geographic Creative) che racconteranno il parco del Malamala – la riserva privata più estesa del Sud Africa – e la Mashatu Game Reserve del Botswana, alle regioni polari magistralmente interpretate dalla macchina fotografica di Marco Santini (Dove). Si prosegue con le immagini in bianco e nero delle Dolomiti di Pierluigi Orler al giro del mondo in camion di Daniele Pellegrini, impresa affrontata dal fotografo quarant’anni orsono che gli valse il Guinness dei Primati.

Geografia verin_peru-700

Perù © Mario Verin

Si passa poi alla Cambogia, dove il reporter Massimiliano Salvo è andato in cerca degli “ultimi domatori di elefanti” e al Perù insolito, da 0 a 6.000 metri di quota, catturato dalla mano esperta di Mario Verin, fotografo di montagna e alpinista di alto profilo.
Nel corso della serata verranno presentati inoltre il volume fotografico di Sergio Pitamitz, Wild Africa, e Il Giornale del Viaggiatore, semestrale a cura de Il Tucano Viaggi e Ricerca di Willy Fassio dedicato alla geografia, all’etnologia, alla natura, ai popoli e alle culture del mondo.
Al termine della presentazione giornalisti e fotografi NEOS incontreranno il pubblico per visionare portfolio e dare consigli ai giovani desiderosi di avventurarsi in questa professione.

Info: www.neosnet.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA