Giovedì 19 Settembre 2019 - Anno XVII
Forte dei Marmi, passeggiata sul pontile

Forte dei Marmi, passeggiata sul pontile

Lo storico Augustus Beach di Forte dei Marmi

Il famoso e storico stabilimento balneare della Versilia frequentato in passato della famiglia Agnelli e oggi oasi super glamour, si è rifatto il look. Augustus Hotel & Resort resta protagonista indiscusso di Forte dei Marmi

Augustus beach PyyofL’estate è finalmente iniziata. E con l’arrivo del caldo, per chi vive 365 giorni in città, cresce la voglia di fuggire dallo smog e dallo stress e regalarsi anche solo una breve pausa di puro riposo. Meglio se al mare. Noi di Mondointasca l’abbiamo fatto e in tempi non sospetti. Quando le giornate non erano ancora così assolate e afose, siamo partiti da Milano alla volta di Forte dei Marmi. Una fuga non per scappare dall’afa, ma per prendere parte all’esclusivo opening cocktail per celebrare il cambio look, in stile Alchemist Botanical Club, dello storico Augustus Beach.

Stabilimento balneare nato inizialmente come capanno sulla spiaggia e hangar di ricovero dell’idrovolante della famiglia Agnelli ed oggi oasi super glamour dell’Augustus Hotel & Resort, che da sempre con le sue ville, il suo parco e la sua storia è protagonista indiscusso del Forte. Di seguito qualche dritta su cosa fare a chi volesse seguire le nostre orme.

Vita da spiaggia, sì ma a cinque stelle

Augustus-beach-Lul

Le tipiche tende di Forte dei Marmi

Forte dei Marmi è da sempre conosciuta come la località più “chic” e nota della Versilia. Se si ha a disposizione solo un lungo weekend e si vuole vivere appieno l’atmosfera glam di questa località di mare l’Augustus Beach Club è il posto ideale. Qui ci si può far baciare dal sole stando comodamente sdraiati su un confortevole queen size bed. All’Augustus Beach Club sono 75 le tipiche tende fortemarmine, vere e proprie suite sul mare, allestite con ogni comfort, per regalare all’ospite di turno un esclusivo lusso on the beach (lo stabilimento è dotato anche di una piscina di acqua salata riscaldata).

Augustus Beach YaerPer non parlare della vista generosa verso il mare che si può godere a qualsiasi ora del giorno e della sera. Magari sorseggiando un drink al bar sulla spiaggia o gustando un light lunch nella veranda sul mare del ristorante Bambaissa. Un’oasi nell’oasi con menu à la carte particolarmente indicato anche per una cena in spiaggia a lume di candela. Ma non è tutto. Nel fresco giardino della spiaggia “il Bamba Chill” si può optare per un pranzo informale preparato a vista dagli chef dell’Augustus Hotel and Resort mentre il Bamba Chill propone per i piccoli ospiti piatti espressi, preparati a vista e per la merenda dolci sorprese da provare. E per la gioia di mamma e papà al Bamba Chill Garden i bambini possono giocare. Ogni pomeriggio a segurli un team professionale e qualificato. Cosa chiedere di più!

Augustus Beach Club il piacere del dolce far niente

pontile Forte dei Marmi

Riprese dal pontile di Forte dei Marmi per immortalare il tramonto

Una passeggiata, andata e ritorno, da pontile a pontile, da quello di Forte dei Marmi a quello di Marina di Pietrasanta. A fare cosa direte voi? I più coraggiosi per provare l’ebbrezza di tuffarsi. I meno temerari per ammirare quelli ovviamente che si tuffano, guardare i pescatori muniti di canna da pesca e rezzaglio, intenti a pescare spigole (qui chiamati “ragni”) o semplicemente contemplare il tramonto. E se tira vento? I surfisti accorreranno con le loro tavole sottobraccio e si potrà perder tempo ammirando le loro prodezze. E lungo la passeggiata che unisce queste due località di mare perché non divertirsi (noi l’abbiamo fatto) a trovare il proprio nome, quello della persona amata, del proprio figlio o della propria mamma tra le insegne degli stabilimenti balneari che fanno capolino sul lungomare.

Augustus-Beach-Alessandro-Sallusti

Non manacava la presenza di personaggi noti come Alessandro Sallusti, direttore de “Il Giornale”

Una volta rientrati al Forte è quasi d’obbligo un giro tra Piazza Garibaldi, Via Roma, Via Mazzini e Piazza Dante, il cuore pulsante della città. Ai milanesi sembrerà quasi di trovarsi nel quadrilatero della moda. Lungo queste vie è infatti un susseguirsi di boutique delle grandi firme della moda internazionale come Prada, Cèline, Yves Saint Laurent, Dolce & Gabbana, Gucci e molti altri. E anche se i capi e i gioielli esposti possono non essere alla portata di tutti, vale comunque la pena fare un giro in centro anche solo per una passeggiata, mangiare un gelato o prendere un aperitivo al Principe.

Pista ciclabile da Forte a Viareggio

Augustus-beach-UMwA Forte dei Marmi è abitudine muoversi in bicicletta. La si usa per raggiungere la spiaggia, per visitare il mercato dell’antiquariato, che si svolge ogni secondo week end del mese, per girare le vie del centro, per andare a fare la spesa. Insomma per fare qualsiasi cosa o andare da qualsiasi parte. Anche noi non siamo stati da meno e ci siamo subito adeguati a questa sana abitudine. E una volta montati in sella abbiamo testato la pista ciclabile che dal Forte porta fino a Viareggio. Una pedalata alquanto piacevole. Lungo il percorso si costeggiano infatti molte ville, gli stabilimenti balneari come il Twiga, prestigiosi locali come “La Capannina” di Franceschi e La Bussola e i bellissimi edifici in stile liberty di Viareggio.

Il B&B per sentirsi come a casa senza rinunciare allo charme

la-Casa-del-Forte-con-vista-sulle-Alpi-Apuane

La Casa del Forte, vista sulle Alpi Apuane

Se cercate un posto dove soggiornare per qualche giorno, che vi faccia sentire come a casa, il B&B La Casa del Forte è sicuramente il posto giusto che fa per voi. L’atmosfera che qui si respira è molto famigliare forse perché prima di diventare un bed and breakfast (ovviamente di charme) questa villetta è stata la casa al mare della proprietaria.

Francesca, la proprietaria ha poi deciso, una volta diventati i figli grandi, di trasformare le quattro camere da letto in altrettante stanze per gli ospiti (ognuna con il proprio bagno) e di adibire il salotto e il giardino a spazi comuni dove rigenerarsi e trovare un po’ di relax. Un consiglio: sfruttate l’appuntamento della colazione per chiedere a Francesca qualche consiglio su cosa vedere o fare. I più sportivi opteranno sicuramente per un’escursione alle Alpi Apuane (noi ci siamo limitati a guardarle dalla finestra della camera da letto) o una gita al centro storico di Pietrasanta.

Leggi anche:

Carrara: omaggio al marmo

Costa Daurada e Terres de l’Ebre, estate di divertimento e cultura

Daunia: saliscendi tra borghi di charme

© RIPRODUZIONE RISERVATA