Lunedì 24 Gennaio 2022 - Anno XX
Mercedes EQB, spazi funzionali

Mercedes EQB, spazi funzionali

Mercedes EQB: il SUV elettrico per le famiglie

L’elettrico del Gruppo Daimler riprende le forme squadrate dei fuori strada. La nuova EQB ha un design dalla forte personalità. È dotata di sette posti e un ampio vano di carico. Il sistema multimediale MBUX consente guidatore di gestire la guida elettrica in modalità nuova dal display widescreen.

Mercedes-EQB-su-stradaIl nuovo SUV della casa automobilistica di Stoccarda si chiama EQB. “Abbiamo progettato un SUV elettrico iconico, che riprende le forme squadrate dei nostri offroad e le proietta nel futuro” – ha dichiarato Gorden Wagener, responsabile design del Gruppo Daimler. “La sua silhouette è stata combinata con elementi futuristici come il frontale Black Panel che conferisce all’auto un aspetto fuori dal comune”.

EQB monta una batteria agli ioni di litio con densità energetica elevata. La potente batteria ad alto voltaggio ha una tensione massima di 420 V e una capacità nominale di circa 190 Ah. Il contenuto di energia utile è di 66,5 kWh. La batteria comprende cinque moduli ed è posizionata al di sotto della cabina degli occupanti, al centro della vettura. Un alloggiamento in alluminio, insieme alla struttura della carrozzeria, protegge questo componente in caso di urti inferiori o colpi di pietrisco.

Mercedes EQB: design dalla forte personalità

Mercedes-EQB-latoAnche il design è tipico della trazione elettrica interpretando il “modern luxury” di Mercedes-EQ e conferendogli carattere e personalità. Anteriormente EQB ha la mascherina Black Panel con Stella centrale tipica di Mercedes-EQ. Un altro elemento di design tipico dei modelli a trazione completamente elettrica è la fascia luminosa anteriore e posteriore. Un trasmettitore di luce orizzontale collega le due luci di marcia diurne dei fari a LED consentendo un’elevata riconoscibilità di giorno e di notte.

La parte superiore della vettura orientata alla funzionalità con parabrezza verticale garantisce il comfort nell’abitacolo. Le ruote a filo con la carrozzeria conferiscono carattere a EQB e la fanno apparire incollata alla strada. Arichiesta sono disponibili cerchi in lega leggera con dimensioni massime di 20” in versione bicolore o tricolore, con elementi decorativi oro rosé o blu. Le luci posteriori a LED confluiscono direttamente nella fascia luminosa a LED che va assottigliandosi, accentuando nella vista posteriore lo sviluppo orizzontale di EQB. Inoltre il numero di targa è spostato nel paraurti, lasciando intatto il portellone posteriore ben modellato.

Gli interni della Mercedes EQB

EQV-plancia-comandiL’interno, grazie ad una disponibilità che arriva fino a sette posti, è in grado di ospitare le famiglie più numerose. Inoltre riesce a soddisfare le più disparate esigenze di trasporto, distinguendosi dal resto delle vetture elettriche presenti sul mercato. I due sedili della terza fila, a richiesta, possono accogliere persone con statura fino a 1,65 metri e anche seggiolini.

La plancia portastrumenti presenta una rientranza nella zona del guidatore e del passeggero anteriore. Davanti al guidatore si trova la plancia con display widescreen, che per i comandi e la visualizzazione si affida al sistema MBUX (Mercedes-Benz User Experience). Il carattere degli interni è accentuato dagli elementi tubolari in look alluminio, utilizzati come maniglia nelle porte, nella consolle centrale e nella plancia portastrumenti sul lato passeggero anteriore.

Dotazioni di sicurezza

SUV EQB elettricoRicca la dotazione per la sicurezza che comprende poggiatesta estraibili, cinture di sicurezza con pretensionatori e limitatori della forza di ritenuta su tutti i sedili esterni; un windowbag laterale protegge anche gli occupanti della terza fila. Nella seconda e nella terza fila di sedili possono essere fissati fino a quattro seggiolini complessivi, ai quali se ne aggiunge un altro sul sedile del passeggero anteriore. Per ampliare il vano bagagli è possibile abbassare i sedili della terza fila portandoli al livello del pianale.

A richiamare il carattere “elettrico” degli interni della Mercedes EQB provvedono, a seconda dell’allestimento, un inserto retroilluminato e dettagli color oro rosé sulle bocchette di ventilazione, sui sedili e sulla chiave. La strumentazione con visualizzazioni specifiche dei modelli elettrici riprende le tonalità cromatiche dell’oro rosé e del blu. Il bagagliaio piatto e spazioso: con 495-1.710 o da 465 a 1.620 litri (dati per cinque o sette posti), il volume di carico ha le qualità di una station wagon di fascia media.

Sistemi di assistenza alla guida

Interno-seconda-fila-posti-reclinabiliMercedes EQB dispone di sistemi di assistenza alla guida intelligenti che aiutano attivamente il guidatore. A bordo sono presenti di serie il sistema antisbandamento attivo e il sistema di assistenza alla frenata attivo. In molte situazioni critiche quest’ultimo è capace di scongiurare una collisione o mitigarne la gravità attuando una frenata autonoma. Il pacchetto, a richiesta, può essere ampliato con, ad esempio, la funzione assistenza di svolta, la funzione corridoio di emergenza, il sistema di prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che sopraggiungono e l’avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali.

Come ricaricare il SUV EQB

SUV-EQB elettrico in-ricaricaA casa o alle stazioni di ricarica pubbliche EQB può essere ricaricata comodamente con un caricabatteria fino a 11 kW in corrente alternata (CA). Rispetto a una presa di corrente domestica, la ricarica ad una Mercedes-Benz Wallbox è molto più veloce. Ed è ancora più veloce nelle stazioni di ricarica rapida con corrente continua (CC). A seconda del SoC (State of Charge, in italiano: livello di carica) così come della temperatura della batteria ad alta tensione, l’EQB si carica su una colonna corrispondente con una potenza massima fino a 100 kW. Il tempo di ricarica è quindi di poco più di 30 minuti di SoC al 10-80%. E dopo soli 15 minuti, l’elettricità viene ricaricata per un massimo di altri 150 chilometri (WLTP).

Sistema di navigazione Electric Intelligence

Interno-tonalità-cromatiche-bella-strumentazioneIl sistema di navigazione di serie Electric Intelligence facilita la gestione di EQB. Oltre a calcolare il percorso più veloce per arrivare a destinazione, sulla base di simulazioni costanti dell’autonomia elettrica prende in considerazione le soste necessarie per la ricarica. Considera inoltre molti altri fattori come la topografia del tragitto (che influisce sul fabbisogno energetico) e le condizioni meteo, in particolare le temperature (che hanno effetti sul tempo di ricarica).

Altri fattori considerati sono la situazione del traffico nel tragitto pianificato e le stazioni di ricarica disponibili, con la relativa potenza, che vengono pianificate in modo da garantire la modalità più conveniente rispetto al tempo di viaggio complessivo. Per esempio può capitare che ricaricare due volte per un breve tempo, con una potenza di ricarica superiore, sia più veloce di una sola ricarica più lunga. La navigazione con Electric Intelligence fa in modo che, prima di una sosta pianificata per la ricarica, la batteria ad alto voltaggio venga all’occorrenza portata alla temperatura ideale per la ricarica stessa.

Leggi anche:

Peugeot 2008 l’auto del Leone più venduta in Italia

Nuovo Nissan Qashqai sicurezza a “Cinque stelle”

IONIQ 5: Hyundai verso una mobilità pulita

© RIPRODUZIONE RISERVATA