Venerdì 9 Dicembre 2022 - Anno XX
Casa vacanza al mare

Casa vacanza al mare

Arredare una casa al mare, da vivere e affittare

Come arredare la casa di villeggiatura per viverla o affittarla. Colori leggeri e arredi rilassanti con combinazioni di tonalità neutre. Living spazioso e condivisibile in ogni momento della giornata. Alcuni consigli.

bedroomLe vacanze ci portano in luoghi che a volte sono talmente magici da non voler più ripartire. Sono quelli i posti migliori per acquistare una seconda casa, il rifugio per le sospirate vacanze oppure l’investimento che può fruttare una piccola rendita con gli affitti estivi. Arredare la casa al mare può essere molto divertente, perché c’è maggiore libertà di azione. Si usa il colore con più leggerezza e ci si libera da certi schemi, a volte rigidi, a cui ci si sente legati nella casa residenziale di città. Lo stile di arredamento della casa al mare deve essere rilassante, invitante e arioso. Vediamo qualche consiglio utile per arredare la casa al mare.

I colori dell’arredamento stile mare

In generale, puntando sui colori bianchi e blu non si sbaglia. L’arredamento di una casa al mare dal tocco mediterraneo è fresco e accogliente allo stesso tempo, e poi proietta subito quell’atmosfera di vacanze che attrae chi ha voglia di evasione. Una combinazione di tonalità neutre è perfetta per offrire il senso di ariosità e di pulizia. Va poi accesa da tocchi di colore più audaci e marini – turchese, verde, blu, giallo, corallo – che aggiungono vitalità e carattere.

Idee per la cucina della casa al mare

kitchen living casa al mareOpta per un soggiorno a pianta aperta: questa soluzione rende il living più spazioso e condivisibile in ogni momento della giornata. La soluzione migliore per arredare la cucina della casa al mare è la cucina con isola. Una piccola cucina in linea contro la parete, dove avere tutto l’essenziale e un’isola che si rivolge al centro della stanza con gli sgabelli attorno è una combinazione perfetta. Non serve avere un soggiorno grande per arredare la cucina con isola, anzi in questo modo si può evitare il tavolo da pranzo classico, che può essere sostituito da un tavolo sul terrazzo, nel patio o in giardino.

Quando si è in vacanza al mare, i pasti che si consumano a casa sono pochi. Il bello è poter uscire o invitare gli amici per una cena all’aperto. Meglio quindi avere una cucina con isola in soggiorno che soddisfa quel bisogno di uno stile di vita informale e pratico. L’importante è che attorno ci sia la quantità di sgabelli necessari per accomodarsi a colazione o per una cena in casa quando piove.

I pavimenti adatti alla casa al mare

Con la sabbia sempre pronta a saltare fuori da sneakers, costumi e borse da spiaggia è importante scegliere bene il pavimento della casa al mare. Meglio evitare le soluzioni delicate come il parquet o le superfici tirate a lucido. Il pavimento più adatto per praticità ed estetica è sicuramente quello in gres: si possono trovare riproduzioni esatte di materiali naturali come le assi di legno sbiancato che fanno tanto cottage New England, l’effetto pietra grigia, fresco e contemporaneo, o lo stile mosaico colorato per un tocco retrò dallo stile mediterraneo isolano. Indipendentemente dalla finitura, con un pavimento in gres porcellanato le operazioni di pulizia sono rapide e non c’è da temere che gli affittuari della casa al mare possano rovinare le piastrelle.

L’arredo bagno per la casa al mare

Quando si decide come arredare la casa al mare, ci si concentra molto sulla cucina soprattutto se aperta sul soggiorno. Eppure, anche il bagno merita attenzione. Per quanto piccolo, deve mostrare cura dei piccoli dettagli. Ci vuole un box doccia dalle pareti robuste in vetro e non di plastica perché deve resistere al continuo apri-e-chiudi delle numerose docce e a prova di accumuli di calcare. Servono molti piccoli accessori, come il dispenser per il sapone, i ganci per accappatoi e asciugamani, e qualche ripiano in più per i prodotti di igiene personale. Oltre a tutto quello che si usa normalmente, ci sono i prodotti che si usano in vacanza, dai cosmetici solari a quelli di bellezza per il corpo. In vacanza prendersi cura di sé è un piacere che ci si concede più a lungo. E se in bagno c’è il necessario per farlo con comodità, gli ospiti rimarranno colpiti.

Leggi anche:

L’Arte sale tra le nuvole

Italia turistica: per l’inverno in crescita i viaggi benessere

Airgest aumenta i voli invernali per La Valletta

© RIPRODUZIONE RISERVATA