Sabato 8 Agosto 2020 - Anno XVIII

Territori & Sapori

La fiaba di Sua Maestà il “Picolit”

La fiaba di Sua Maestà il “Picolit”

Eh sì, oltre agli esseri umani anche i vini possono vivere una favola. E’ il caso del celeberrimo Picolit, preziosissimo passito del Friuli nonché reuccio dei tanti nettari prodotti all’estremo nordest del Belpaese. E quale sarebbe la fiaba del Picolit? Presto detto: nasce brutto anatroccolo e per di più non […]

Leggi di più ›
Whiskeys

“Whiskey” d’Irlanda: una vocale che conta

Dall’ “acqua-di-vita” dei monaci irlandesi, all’atmosfera unica dei “pub” dell’isola verde, ecco i segreti di una bevanda universale, ma soprattutto “Irish”. Prima di tutto nel nome, che comprende “rigorosamente” quella vocale in più

Leggi di più ›
Caciucco  livornese

Il “Cacciucco” alla livornese

Quella livornese è una gastronomia cosmopolita, frutto di continue migrazioni, di un intersecarsi di rotte, di popoli e di culture che da tempo immemorabile hanno trovato nella città labronica un sicuro e ospitale rifugio

Leggi di più ›
Terra Madre,  “our common food”

Terra Madre, “our common food”

I raccoglitori di alghe di Pichilemu (Cile) con gli allevatori di bisonti dell’Alberta (Canada). Gli apicoltori di Jdeideh (Libano) con i kenioti e i loro dromedari. I senegalesi con il “karité”, i laotiani con il tè di Paksong e tanti altri ancora

Leggi di più ›
Napoli a tavola

Napoli a tavola

Cucina allegra, spensierata e spregiudicata, quella partenopea, dall’anima astratta e popolana come quella di Pulcinella. Il cuore della gastronomia campana è racchiuso nel Golfo di Napoli

Leggi di più ›
Malta a tavola

Malta a tavola

Un vecchio detto maltese, espresso nella lingua di origine semitica delle isole, recita così: “Bla iket tmut, u l-ikel bosta jmewwet qasir uk-għomor” (senza cibo si muore, troppo cibo uccide prima del tempo). Se non altro, si muore contenti

Leggi di più ›
Bottiglie storiche Martini e Rossi,copyright Sailko

Martini, “all over the World”

“My Martini, please”, sussurra la bionda fatina di “Shakespeare in love”. “No Martini? No party!”, intima senza paura una bella signora al “capo” di “Ocean Eleven”, alias “dottore” del “pronto soccorso” più famoso del piccolo schermo…

Leggi di più ›
Dolce come l’aceto

Dolce come l’aceto

Condisce la frittata di cipolle come i tortelli di zucca, un branzino al forno o le scaloppine, il coniglio e le scaglie di parmigiano-reggiano. Quindi fragole, frutti di bosco, gelato e si può anche “assaggiare” come aperitivo o digestivo

Leggi di più ›
Gustare Gorizia

Gustare Gorizia

Chi sa cosa sia la “jota”? E gli “zlikrofi”? E l’erba detta “sclopit”? Cosa sarà mai la “Rosa di Gorizia”? Lungo un confine spesso incerto e in certi periodi perfino minaccioso, il Friuli è ora “terra aperta”, dove passano idee e merci

Leggi di più ›
Radicchio Rosso di Treviso

Il radicchio di Treviso, cicoria nobile

Rosso e bianco, di mantello, con le foglie che si avviluppano elegantemente come bracci di fiamma, bello da vedere. “Treviso’s Chicory” per gli americani, “Chicorée Rouge de Treviso” per i francesi. Un “nome” tradotto che dice tutto

Leggi di più ›