Sabato 28 Maggio 2022 - Anno XX
Melloblocco, adrenalina e arrampicata in Val di Mello

Melloblocco, adrenalina e arrampicata in Val di Mello

Melloblocco, gara internazionale di arrampicata, è l’occasione per scoprire la Valle di Mello, un vero paradiso della Valtellina per gli appassionati di climbing, trekking e running

Melloblocco

Melloblocco

Dal 5 all’8 maggio in Val Masino – Val di Mello si tiene Melloblocco 2016: grandi campioni di climbing provenienti da ogni parte del mondo, appassionati e semplici curiosi si danno appuntamento, nella cornice unica della Riserva Naturale della Val di Mello, per vivere il più grande meeting internazionale di arrampicata sportiva e bouldering.
Scenario della manifestazione è il Sasso Remenno, un enorme masso che, insieme ai suoi satelliti, offre ai sassisti più di 200 itinerari di scalata, qualificandosi come la palestra naturale d’arrampicata più grande d’Europa.
A impegnare i fan del bouldering (l’arrampicata su massi alti pochi metri) saranno invece 3 percorsi di diversa difficoltà: il circuito dei Sassisti, del Melat e del Gigiat.

Alla scoperta della Val di Mello

Riserva val di Mello

Riserva Val di Mello

La Val di Mello, valle laterale della Val Masino, con le sue alte pareti granitiche e i massi erratici, è una delle mete più amate dai climbers di ogni livello. Tutto il suo territorio è accessibile solamente a piedi e questo lo rende la destinazione ideale per gli appassionati di trekking. Dalla Val Masino si entra in Val di Mello a San Martino, dove si può lasciare la macchina, e da qui con una camminata di circa 2 ore, lungo un percorso dall’andamento dolce che si sonda per più di 5 Km, si va alla scoperta di tanti tesori nascosti, dal laghetto, ai torrenti, dalla cascata del Ferro, alle imponenti pareti del Precipizio degli Asteroidi della Val Qualido e le cime del Monte Disgrazia e del Pizzo Pioda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA