Martedì 17 Settembre 2019 - Anno XVII
Turismo, cibo, manualità le Tipicità del vivere italiano

Turismo, cibo, manualità le Tipicità del vivere italiano

Marche e Tipicità. Il crocevia delle qualità a Fermo dal 3 al 5 marzo. Tipicità in Blu ad Ancona dal 17 al 20 maggio. Un anno di appuntamenti e ricorrenze. Pesaro celebra il compositore e grande gourmet Gioachino Rossini. Recanati festeggia i 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Tipicità Fermo PiattiIl 2018 è l’anno del cibo italiano voluto dai ministri Martina e Franceschini, rispettivamente, alle Politiche agricole, alimentari e forestali e dei Beni e delle attività culturali e del turismo. Dodici mesi dedicati alla cultura gastronomica tricolore.
La Regione Marche dà il via al Grand Tour delle Marche della Tipicità. Il viaggio del gusto inizia con il crocevia delle qualità a Fermo dal 3 al 5 marzo, prosegue ad Ancona dal 17 al 20 maggio per concludersi a novembre con oltre trenta tappe.

Marche e Tipicità: il buon vivere italiano

Tipicità Fermo PadiglioneCibo, turismo e manualità sono i tre pilastri che caratterizzeranno la manifestazione di Fermo, giunta alla ventiseiesima edizione. “un’edizione che ha fatto registrare il tutto esaurito per l’area espositiva”,  ha dichiarato Alberto Monachesi, nel corso dell’incontro stampa alla Bit, Borsa Internazionale del Turismo, appena conclusasi a Milano. “Un evento per raccontare un vero e proprio modo di vivere all’italiana, ricercando la qualità ed esaltando i ‘genius loci’ nascosti nei piccoli Comuni del territorio”.
Tra gli ospiti chef di livello mondiale come Chicco Cerea, Enrico Derflingher, Claudio Sadler, Rocco Pozzulo, Maia Tsakanova, Paolo Gramaglia, Silvia Baracchi, Riccardo Lucque, Davide Botta insieme agli stellati marchigiani. “Tipicità è una porta di accesso verso la nostra terra – afferma il vicesindaco di Fermo Francesco Trasatti – ed è un ponte per la promozione del nostro territorio in Italia e all’estero”.

Marche: eventi e manifestazioni

Tipicità Marche Pagliarole

Le pagliarole

L’altra manifestazione marchigiana è Tipicità in blu, dal 17 al 20 maggio ad Ancona. “Siamo alla quinta edizione – dice il vicesindaco del capoluogo marchigiano Pierpaolo Sediari – e questo è un anno particolare per la concomitanza con Your Future Festival!”. La manifestazione, centrata sulla blu economy, investirà tutta la città e coinvolgerà anche Durazzo, porto albanese sull’Adriatico che, come Ancona, vanta una grossa realtà cantieristica.
Tipicità è un laboratorio di esperienze permanente sviluppato da maggio a novembre con oltre trenta tappe.  Iniziative che danno l’opportunità di viaggiare con gusto e scoprire la bellezza paesaggistica, architettonica, storica, culturale, artistica del territorio marchigiano.
Quest’anno si celebrano a Pesaro i 150 dalla scomparsa del celebra compositore e grande gourmet Gioachino Rossini; Recanati festeggerà Giacomo Leopardi per la ricorrenza dei 200 anni dalla prima stesura de L’infinito. Dalla città mondiale della poesia a quella della musica, Castelfidardo, patria della fisarmonica, dove si potrà scoprire l’affascinante storia di uno strumento esportato in tutto il mondo fin dal Novecento, mentre a Castelraimondo continua l’antica tradizione dell’Infiorata.

Info: www.tipicita.it  –  www.turismo.marche.it

Leggi anche:

Magnar Ben Best Gourmet

Chiodi Latini e la sua cucina vegetale integrale

Le Marche a Milano fanno incontrare musica, cibo e arte

© RIPRODUZIONE RISERVATA