Sabato 19 Ottobre 2019 - Anno XVII
Kit del viaggiatore perfetto: cosa non deve mancare nella tua valigia

Kit del viaggiatore perfetto: cosa non deve mancare nella tua valigia

Quando si va in vacanza o si parte per un viaggio avventura vi sono cose e oggetti che è meglio portarsi dietro. Ecco un breve elenco di cose indispensabili da aggiungere in valigia.

valigia hiking -tra-i-boschiQuando si intraprendere un viaggio ci sono molte cose da programmare prima di partire. A seconda che si vada in vacanza o si parta per un viaggio avventura cambia il modo di preparare la valigia. A volte può capitare di arrivare a destinazione e accorgersi di aver dimenticato a casa delle cose fondamentali. Per ovviare a questo possibile inconveniente abbiamo preparato una lista di oggetti da mettere assolutamente in valigia. Ecco l’elenco delle cose che è meglio portare con sé, a seconda del tipo di viaggio che si ha in programma di fare.

Gli indispensabili in valigia per chi si mette in viaggio

1) Borraccia
Sia per una questione di rispetto verso l’ambiente sia per praticità in viaggio, la borraccia per l’acqua è la prima cosa da inserire nello zaino. Così facendo eviterete di spendere soldi per comprare bottigliette su bottigliette in plastica e potrete riempirla all’infinito ogni volta che troverete una fontanella.

2) Adattatore universale
Se la vostra destinazione è un paese estero, portate con voi un adattatore universale per non avere problemi con caricabatterie, asciugacapelli, rasoi elettrici e quant’altro.

kit_-zaino3) Power bank
Ormai lo smartphone è il primo alleato quando si viaggia, ed è per questo che è sempre una buona idea portare con sé una power bank (carica!) da tenere nello zaino e da utilizzare in caso di emergenza per ricaricare il telefono nel momento in cui non si hanno a disposizione delle prese di corrente.

4) Medicinali e repellente per insetti
Quando si è lontani da casa è bene avere a portata di mano un mini kit di medicinali essenziali, dato che non si sa mai quanto si potrà essere distanti dalle farmacie del posto; per questo è consigliabile portare con sé non solo i classici antidolorifici, antibiotici e antistaminici, ma anche e soprattutto dei prodotti per lo stomaco e l’intestino, reperibili anche su siti specializzati come Shop Farmacia. Per proteggersi dalle punture di insetto, poi, è bene portare anche un repellente spray, meglio se in formato tascabile.

5) Asciugamani e infradito
Un paio di asciugamani diventano indispensabili nel caso in cui non alloggerete in strutture attrezzate, quindi non dimenticateli. Per far sì che non occupino troppo spazio all’interno della valigia o dello zaino potrete optare per quelle sottili in microfibra, che si asciugano anche velocemente e sembrano pensate per chi viaggia. Anche le infradito andranno comprese nel bagaglio, soprattutto se avrete un bagno condiviso con altre persone.

6) Torcia
La torcia è fondamentale soprattutto per esperienze outdoor come il campeggio, ma anche se programmate di fare escursioni potrà esservi utile, per avere una maggiore visibilità soprattutto nel tardo pomeriggio.

7) Tappi per le orecchie
Sui mezzi di trasporto, in hotel e in campeggio, i tappi per le orecchie potranno salvarvi da eventuali vicini rumorosi preservando il vostro sonno e permettendovi di riposare dopo le giornate trascorse in giro. Ce ne sono di diversi tipi, ma i più pratici sono senz’altro quelli lavabili in silicone.

Leggi anche:

Le escursioni sulla neve di Liveinup

Settimana bianca: le mete più gettonate del 2019

Dalla Val Nure alla Val Trebbia viaggio sull’Appennino piacentino

© RIPRODUZIONE RISERVATA