Mercoledì 27 Maggio 2020 - Anno XVIII
The Spirit of Sahiwal: una città attraverso i volti della sua gente

The Spirit of Sahiwal: una città attraverso i volti della sua gente

Il libro di Sohail Karmani è uno spaccato fotografico della vita quotidiana che si svolge a Sahiwal, città del Punjab, in Pakistan. Un lavoro impegnativo di grande bravura. L’autore mostra la vita e lo spirito della città d’origine ritraendo i volti della sua gente

Sohail-Karman-cover

A cura di Francesca Interlenghi, Skira, pagine 156, € 40,00

The Spirit of Sahiwal di Sohail Karmani è un libro che racconta una città non con numeri e dati ma con volti e persone. “The Spirit of Sahiwal” esprime tutta la forza della fotografia quasi pittorica. Sohail Karmani è professore ordinario presso la New York University di Abu Dhabi, dove attualmente tiene il corso Power and Ethics in Photography. Ma è lui stesso un appassionato fotografo. Ha sviluppato nel tempo un proprio linguaggio narrativo incentrato sulla gente, i viaggi, la strada e la fotografia documentaria. Proveniente da una famiglia di origini pakistane, nel 2010 si è recato per la prima volta a Sahiwal. La città dove è nato suo padre, nel distretto centro orientale di Punjab. Un distretto meglio conosciuto come il sito dell’Antica Civiltà della Valle dell’Indo, risalente al terzo millennio avanti Cristo.

The Spirit of Sahiwal: sensibilità e intimità

Karmani-p-26Sopraffatto dai colori, dalle vibrazioni, dalle storie racchiuse in ogni angolo di strada, ne ha tratto la ricognizione fotografica. “The Spirit of Sahiwal” è un libro che vuole essere un omaggio alla bellezza, all’umanità, alla dignità e allo straordinario spirito di resilienza di questo popolo.
L’autore si tiene lontano dal cliché dolorosamente affascinante di un Oriente fatto di ultimi e di dimenticati. Sohail Karmani in “The Spirit of Sahiwal” evita qualsiasi spettacolarizzazione o strumentalizzazione della sofferenza. La sua opera fotografica è qualcosa da ammirare, volti da amare, capelli da accarezzare. Il libro con le sue immagini trasforma le avventure del corpo in avventure dello spirito. “The Spirit of Sahiwal”offre uno spaccato ravvicinato, e in molti casi intimo, della società sahiwaliana.

Spirit of Sahiwal Kamani p-109Frammenti di vita quotidiana in cui i volti si intrecciano con i riti, i rituali e le cerimonie di un territorio in cui è ancora parzialmente intatta la naturalità della condizione umana. I colori vivi, i contrasti cromatici, la luce intensa, si innestano nella vitalità di una natura umana feconda e autentica, cristallizzata in immagini capaci di generare grande coinvolgimento emotivo con lo spettatore. Un magnifico libro per conoscere un paese e un popolo.

The Spirit of Sahiwal di Sohail Karmani, a cura di Francesca Interlenghi, Skira editore, pagine 156, € 40,00

Autore

Sohail Karmani, londinese, nato e cresciuto in Inghilterra, risiede ad Abu Dhabi dove è professore ordinario presso la New York University. Ha un background accademico in linguistica applicata e attualmente tiene il corso di laurea Power and Ethic in Photography. Dal 2014, lavora a un progetto di ritratti realizzati in Pakistan, in particolare a Sahiwal, città situata nella regione centro-orientale di Punjab. E’ stato selezionato nel 2016 per la seconda edizione del talent show Master of Photography. Alla sua ultima serie fotografica, nella quale documenta la vita dei pescatori gujarati di Abu Dhabi, si è interessata la CNN dedicandogli un ampio servizio.

Leggi anche:

La Piana di Sesto Fiorentino e il suo Parco

L’acqua alta e i denti del lupo

La pietra nera del ricordo. I primi vent’anni della Giornata della Memoria

© RIPRODUZIONE RISERVATA