Venerdì 12 Aprile 2024 - Anno XXII

Come preservare la salute visiva quando si invecchia

occhi e occhiali salute visiva vecchiaia

Gli occhi sono un muscolo che va allenato come gli altri muscoli del nostro corpo. Con l’avanzare dell’età però bisogna prestargli più attenzione. Ecco alcuni accorgimento da seguire per conservare in salute i nostri occhi anche durante la vecchiaia.

Occhio pupilla retina salute visiva
Occhio (ph. Salvatore Ventura – unsplash)

Gli occhi invecchiano con noi durante il corso della vita, per questo così come andiamo in palestra per tenere i muscoli in allenamento, dovremmo prendere delle precauzioni per mantenere gli occhi in salute.

Oltre alla presbiopia, il disturbo visivo che si presenta generalmente dai 45 anni in su, con l’invecchiamento possono presentarsi altre patologie, come la degenerazione maculare senile, la cataratta e il distacco del vitreo. Tutte queste patologie sono legate all’invecchiamento e in alcuni casi possono portare a una parziale o completa cecità.

Vediamo insieme in che modo si può però fare prevenzione per mantenere i propri occhi in salute anche durante la vecchiaia.

Visite oculistiche per la salute visiva
salute visiva visita oculistica
Importanza della visita oculistica (ph. pexels-pavel-danilyuk)

Sottoporsi regolarmente a visite oculistiche è il primo passo verso la prevenzione e l’identificazione tempestiva di patologie che possono intaccare la salute dei nostri occhi.

A seconda della fascia d’età è necessario effettuare visite più o meno frequenti, ogni due anni a partire dai 40 anni di età per poi salire a una visita all’anno dopo i 60 anni.

 

Occhiali o lenti a contatto

All’insorgere della presbiopia sarà necessario intervenire con occhiali o lenti a contatto per correggere la perdita di elasticità del cristallino. Per chi già soffre di problemi di vista e già porta occhiali da vista o lenti a contatto per astigmatismo o miopia sarà facile abituarsi alle lenti multifocali. Potrebbe essere invece più difficile abituarsi se non si hanno mai avuto difetti visivi in precedenza. In questo caso bisognerà adoperarsi con costanza per ricordarsi di portare con sé gli occhiali o le lenti in ogni occasione.

Dieta equilibrata

Una dieta equilibrata, ricca di antiossidanti e carotenoidi, è un toccasana per gli occhi e fortunatamente la dieta mediterranea offre questi alimenti in quantità. Tra i cibi preferiti dai nostri occhi ci sono le verdure gialle, rosse e arancioni, il salmone, il pesce azzurro e la frutta ricca di vitamina C. Il re dei condimenti invece resta l’olio extravergine d’oliva, che aiuta a prevenire sia la secchezza oculare che la degenerazione maculare senile.

LEGGI ANCHE  A contatto con la natura per combattere la tristezza
Protezione dal sole

Si sa, il sole invecchia la pelle. Tuttavia, non molti sanno che il sole è nocivo anche per i nostri occhi. Indossare gli occhiali da sole, soprattutto in estate ma anche durante le altre stagioni, può proteggere gli occhi dall’invecchiamento ritardando lo sviluppo della cataratta. A questo scopo, è necessario optare per degli occhiali da sole con protezione UV che blocceranno con efficacia i novici raggi del sole.

Abitudini nocive

Tra le abitudini più nocive per i nostri occhi ci sono il fumo e l’alcol. Il fumo, anche passivo, raddoppia la possibiltà di soffrire di cataratta e aumenta la probabilità di sviluppare altre patologie come la maculopatia e l’uveite. Inoltre, anche gli alcolici hanno effetti negativi sulla salute della vista, causando nel lungo periodo la sindrome dell’occhio pigro, la cataratta e la degenerazione maculare senile.

Leggi anche: 

GUARDARE LONTANO

RED PASSION

SNOWKITE: SFRUTTARE IL VENTO PER SURFARE SULLA NEVE IN VAL DI SOLE

Condividi sui social: