Sabato 3 Dicembre 2022 - Anno XX
Gli Ori di Umberto Mastroianni al Marta di Taranto

Gli Ori di Umberto Mastroianni al Marta di Taranto

Il Museo Nazionale Archeologico di Taranto ospita dal 19 giugno al 15 ottobre la mostra “Gli Ori di Umberto Mastroianni”. La mostra evidenzia la poesia delle piccole sculture di Mastroianni, scultore dei grandi monumenti in bronzo, che realizzo tra gli anni Cinquanta e Novanta

Marta_ori_MastrianniLe sale del Museo Nazionale Archeologico di Taranto, celebri per la straordinaria collezione di gioielli prodotti fra IV e II secolo a.C., dal 19 giugno ospitano per la prima volta gli Ori di Umberto Mastroianni, lo scultore dei grandi monumenti in bronzo. Una mostra che mette in luce la poesia delle piccole sculture in oro che l’artista realizzò parallelamente ai più famosi bronzi.

La mostra resterà aperta fino al 15 ottobre per continuare il dialogo del MARTA con l’arte contemporanea: percorso sperimentato con successo da diversi anni e consolidato lo scorso anno con la mostra “Giacomo Manzù e le sue donne”, per innescare processi virtuosi nella città di Taranto e nel territorio, raggiungendo nuovi pubblici per migliorare l’accesso alla comprensione della cultura.

Marta_ori_Mastrianni2Nel museo italiano più importante proprio per la collezione degli ori ellenistici, all’anima degli Ori di Taranto eseguiti con la tecnica della cesellatura, della martellatura o filigrana, innovativi per la loro varietà, si affiancheranno dunque gli Ori che Mastroianni realizzò tra gli anni Cinquanta e Novanta trattando la materia come se fosse bronzo o vetro, sempre in fusione. Tutta la feconda disseminazione mastroiannea di ori, rilievi policromi, piombi, arazzi, vetri e argenti sono riconducibili a un unico registro linguistico, quello della sua scultura-pittura. Un lavoro, per dirla con Argan, che «non si degrada ma si sublima e sale alle stelle nel preciso momento in cui salta».

La mostra resterà aperta tutti i giorno dal 20 giugno al 15 ottobre dalle 8,30 alle 19,30.
Info: tel. (+39) 099 4532112 – email: museo.taranto@novaapulia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA