Sabato 16 Ottobre 2021 - Anno XIX
Jaguar XF berlina

Jaguar XF berlina

Jaguar XF, protagonista del nuovo film di 007

La vettura, ha fatto il suo debutto nella nuova pellicola di James Bond “No Time To Die” dimostrando di avere la “stoffa” anche come auto da inseguimento.

Jaguar-XF-Sportbrake-R-Dinamic

Jaguar XF modello Sportbrake R Dinamic

Jaguar XF, berlina premium del Marchio inglese, è la sintesi perfetta di design esclusivo, prestazioni sportive e tecnologie all’avanguardia. In “No Time To Die” – la 25ª pellicola dell’agente segreto più famoso al mondo, uscita il 30 settembre – ha dato prova di eccellenti prestazioni. Esaltanti le dinamiche di guida in un emozionante inseguimento per le vie di Matera. Guarda il video riprodotto in basso con le scene del film.

Nella Città dei Sassi – Patrimonio Mondiale Unesco fin dal 1993 – è stata girata la sequenza delle due berline Jaguar XF che sfrecciano tra le strette e tortuose strade cittadine. Attraversano piazze e scendono gradini acciottolati all’inseguimento di James Bond. Lungo i vicoletti della città lucana, le due Jaguar XF hanno dimostrato una grande guidabilità e maneggevolezza. Un connubio perfetto con raffinatezza e comfort che da sempre contraddistinguono le Jaguar.

Jaguar XF sistema di trazione all-wheel drive

No Time To Die inseguimento per-le-vie-di-Matera

Scene del film “No Time To Die” con inseguimento per le vie di Matera

Il sistema di trazione all-wheel drive (che identifica la trazione integrale con ripartizione della coppia motrice su tutte e quattro le route) con l’Intelligent Driveline Dynamics ha garantito la medesima maneggevolezza della trazione posteriore, abbinata a migliorati livelli in termini prestazionali e di trazione, che sono risultati fondamentali per la tipologia di guida richiesta dalle riprese del film. Infatti tale sistema ha assicurato incredibili livelli di trazione sulle superfici a minor aderenza, consentendo di dimostrare come nessuna strada è troppo piccola e nessuna curva è troppo stretta per la XF.

Il perché della scelta XF per il film di 007

Matera-Jaguar-XF

Matera, Jaguar XF

“La Jaguar XF è risultata una scelta entusiasmante per girare queste scene molto intense”, ha dichiarato Chris Corbould, responsabile degli effetti speciali. “Nelle nostre acrobazie cerchiamo sempre di spingerci oltre i limiti e questo vale anche per le performance dei mezzi che utilizziamo. Con questa tipologia di scene non possiamo scendere a compromessi”. E ha aggiunto: “negli stretti vicoli di Matera avevamo solo pochi centimetri a disposizione e non c’era margine di errore, ma la XF ha dimostrato tutte le sue qualità prestazionali e le sue dinamiche di guida.”

“La Jaguar XF è una vettura progettata per affrontare qualsiasi percorso. Principalmente per il suo inarrivabile equilibrio tra lusso, comfort e raffinatezza”, ha commentato Anna Gallagher, Jaguar Brand Director. “Quindi che si tratti di sfrecciare a tutta velocità tra le tortuose strade e piazze di Matera dove sono state girate le sequenze dell’inseguimento di “No Time To Die”, o le convulse strade di Londra, la XF è davvero una vettura che entusiasma sempre”.

Breve trama del film “No Time To Die

scena-del-film-No-Time-To-Die

Scena del film “No Time To Die”

In “No Time To Die”, Bond ha lasciato il servizio e si sta godendo la sua nuova vita in Giamaica. I giorni tranquilli hanno vita breve perché un suo vecchio amico della CIA Felix Leiter si presenta alla sua porta per chiedergli aiuto. La missione, che si rivelerà più difficile del previsto, è quella di salvare uno scienziato che è stato rapito. Ma alla fine porterà Bond sulle tracce di un misterioso e infimo personaggio, in possesso di nuove e pericolose armi tecnologiche. No Time To Die è stato diretto da Cary Joji Fukunaga e interpretato da Daniel Craig, che torna per la quinta e ultima volta nei panni di James Bond alias 007 di Ian Fleming.

SCENE DAL FILM “NO TIME TO DIE”

Leggi anche:

Citroën C5 X sintesi di tre in una

Auto d’epoca ritorna in concorso l’eleganza

MINI John Cooper Works: una piccola sempre più grande

© RIPRODUZIONE RISERVATA